Sicurezza Informatica Telefonia mobile

Anonimi al 100% con le UMTS CARD (Con video dimostrativo)

Dopo il metodo per navigare anonimi con TOR, oggi vi voglio proporre un sistema ancora più sicuro, molto più sicuro del precedente.
Per fare ciò sfrutteremo la connettività UMTS.

L’occorrente necessario è:

  • Una Sim Card anonima (dopo vedremo con averla)
  • Una Umts Card

Come prima cosa dobbiamo procurarci una umts card, ovvero una scheda pcmcia (nella quale si andrà a inserire la Sim Card) che ci permette di navigare su Internet da qualsiasi parte del mondo, senza fili.
Il costo di queste schede è di circa 40€, si possono trovare nei negozi di telefonia o direttamente su Ebay.

Dopo esserci procurati la Umts Card è il momento di trovare una Sim Card anonima.Non è così difficile come potrebbe sembrare, infatti basta recarsi su Ebay che al costo di appena 6€ è possibile portarsi a casa una Sim già intestata…
A questo punto potremmo già navigare in maniera anonima, poiché tutte le azioni che effettueremo non risulteranno a nome nostro, ma facciamo di più.

Ogni scheda di rete (quindi anche le Umts Card) possiede un’indirizzo fisso, “inciso” dentro l’hardware, chiamato Mac Address.
Questo codice viene memorizzato dal gestore al quale ci colleghiamo, quindi se andassimo ad usare due Sim, una intestata a noi e una anonima, il gestore potrebbe vedere quindi tutti e 2 gli intestatari, questo ci farebbe scoprire.


Per ovviare a questo problema è possibile cambiare il Mac della Umts Card ad ogni connessione. Vediamo come fare.

Windows: Bisogna utilizzare il software MacShift.

Linux: Basta digitare dalla shell:


ifconfig eth0 down hw ether 00:00:00:00:00:00
ifconfig eth0 up

eth0 va sostituito con il nome della scheda
00:00:00:00:00:00 va sostituito con un Mac a nostra scelta.


A questo punto andiamo per la strada, in un luogo pubblico (una panchina, una piazza, etc…) e colleghiamoci.
Questo perchè? Perchè i vari gestori telefonici possono effettuare un’operazione chiamata“Triangolazione” ovvero “prendere” le 3 antenne alle quali ci colleghiamo, formare un triangolo e il centro di esso sarà la nostra posizione (non precisissima), quindi meglio che ci rechiamo in un luogo pubblico invece di fare questo da casa.

Se non visualizzi il video entro 1 minuto ricarica la pagina o torna più tardi 🙁

Lascia un commento

5 commenti

  • […] potrebbero spiegare al ministro che esistono metodi per navigare in mobilità in modo anonimo anche su reti UMTS.Ben venga, comunque, l’obiettivo di superare le restrizioni oggi previste per l’accesso […]

  • Luca Mercatanti - Sicurezza informatica, Truffe, Web 2.0, Software, Web Application, Geek, Hi-Tech ha detto:

    […] Ha utilizzato la tecnica dell’anonimità con la connessione UMTS […]

  • @Guru:

    Si, quello è fondamentale, bisogna usare un cellulare nel quale non abbiamo mai messo una SIM intestata alla persona reale.

  • Quando acquisti la scheda su eBay però devi usare tante accortezze come: creare un account, fare il pagamento con una carta di credito anonima, farti spedire la simcard non a casa tua ma meglio in un’altra città… cose non proprio facili da attuare, soprattutto l’ultima, visto che i corrieri stanno diventando sempre più paranoici.

    Non è poi così facile essere anonimi usando questo metodo…

Prima di continuare, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!

FERMO! Prima di uscire, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!