Hacking

Hackerare i distributori: Bibite e merendine gratis!

distributore_post

Questo trucco non è nuovissimo, ma non è molto conosciuto: sto parlando del piccolo “Hack” per poter “svuotare” i distributori automatici di bibite e merendini in maniera completamente gratuita.
Questi distributori sono ormai ovunque: negli uffici, nelle scuole, nelle sale d’attesa e così via. Sono nati persino dei negozi dove si trovano solamente distributori automatici (nella mia città in pochi mesi ne sono spuntati 2).

Avete sete? Bè adesso potrete prendere le lattine gratis dal vostro distributore. Ad un certo punto avrete anche fame… Quindi che ne dite di una bella merendina? 😆
Personalmente io alla stazione, qualche giorno fa, ho trovato una 40ina di merendine buttate nel vassoio per ritirarle… Sicuramente qualcuno era riuscito ad accedere al menù dato che la macchina è fissata al suolo…

Attenzione però… Quello che vi sto per spiegare è completamente illegale!

Come funziona questo trucco? Il tutto è molto semplice e vi spiego anche il perchè: il proprietario del distributore deve poter cambiare il prezzo delle bibite ed effettuare altre operazione in maniera veloce, attraverso un piccolo schermo… E quale se non meglio di quello esterno che possiedono quasi tutti i distributori automatici? Quindi il proprietario attraverso una combinazione di tasti accederà al menù e inserirà una password, a quel punto potrà cambiare i prezzi, impostare la temperatura interna e tanto altro.
Ecco che noi quindi andremmo a sfruttare questo menù per poter fare ciò che vogliamo… Ovvero andare ad abbassare i prezzi ad 5 Centesimi di Euro (solitamente la moneta più piccola che i distributori accettano).

Solitamente la combinazione per accedere al menù è la seguente: [1] – [3] – [2] – [4]
Per capire quale è il tasto numero “1” dovete partire dal primo pulsante scendendo giù, come illustrato in questa immagine (scandalosa :mrgreen:):

A questo punto molto probabilmente vi compariranno sullo schermo LCD tutte le opzioni disponibile, che dovrete ovviamente selezionare sempre grazie ai vari tasti.
Se vi dovesse chiedere una password di accesso provate ad inserire qualcosa di semplice, come: [1] – [2] – [3] – [4] e simili.
A questo punto siete padroni del sistema… Giocherellate un pò in cerca della funzione che desiderate.

Vi lascio qualche video che sicuramente vi rendono meglio l’idea:

Lascia un commento

217 commenti

  • Ciao,so che la discussione è un po’ vecchia ma volevo chiederti una cosa, a scuola da me c’è un distributore ad 8 cifre:
    1234
    5678
    Il codice è sempre lo stesso?

  • Hahahaha nn e impossibile ci ho provato e dopo 50 volte che ho provato nn ci crederete alle 3 di notte dopo la serata siamo andati a prendere acqua al distributore e ho provato a fare i codi a caso nn chiedetemi come ma ho attivato qualcosa che probabilente era il reset e uscito tutto quanto hahahaha piu i 20 in moneta

FERMO! Prima di uscire, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!

Prima di continuare, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!