Varie Web

Google Chrome: La nuova generazione di browser

Da ieri è disponibile il download del browser del motore di ricerca che ha cambiato radicalmente Internet: Google Chrome.
Quello che sorprende è che Chrome non è un semplice browser, ma qualcosa di veramente innovativo, che si integra perfettamente con il Web 2.0 e il computer sul quale è installato.

Già, perchè Google Chrome è stato studiato appositamente per non rimanere semplicemente “un browser”, ma qualcosa di interattivo che possa interagire con tutto ciò che gli sta vicino.
Ecco che possiamo definire quindi Google Chrome l’inizio della nuova generazione di browser.

Andiamo a vedere in generale, senza entrare troppo nei dettagli, il nuovo browser di Google.

Questa è la schermata principale di Google Chrome quando lo avviamo.
Alla vista è sicuramente molto gradevole: non è troppo pesante con i colori, è molto intuitivo fin da subito e si può subito notare che è realizzato per potersi spostare velocemente da una finestra ad un altra.

In alto possiamo notare le varie schede, esse possono essere spotate molto velocemente: funzione molto utile per organizzare il lavoro e i vari siti Web che abbiamo aperto.

Andiamo ad analizzare adesso in particolare la prima pagina di Google Chrome.

Al centro della prima pagina possiamo trovare i siti che visitiamo di più.
Una funzione davvero utile, dato che, appena apriamo Chrome possiamo subito premere sul sito che sicuramente visiteremo ogni volta che navighiamo su Internet.
Molto carina anche la funzione che mostra l’anteprima del sito Web… Oltre che un semplice link possiamo anche vedere direttamente una foto della pagina Web.

Sulla destra della prima pagina di Google Chrome invece troviamo i siti preferiti aggiunti di recente.
Anche questa, essendo uan funzione in prima pagina, la trovo una idea davvero brillante: i siti che aggiungo ai miei preferiti solitamente sono quelli che visito maggiormente, soprattutto gli ultimi.
Ecco che già dalla prima pagina possiamo notare che Chrome è stato realizzato per lavorare in velocità.


(Premi per ingrandire)

Non vi siete ancora chiesti perchè Chrome non integra la Google Toolbar? Bè… A dire il vero la possiede, ma viene integrata direttamente nella barra degli indirizzi.
Mi spiego meglio… Per effettuare una ricerca su Google basterà scrivere la query (ovvero la/e parola/e di ricerca) direttamente nella barra degli indirizzi e automaticamente verranno restituiti, mentre scriviamo la parola di ricerca, i primi risultati. Dando un semplice INVIO possiamo inoltre avviare la vera e propria ricerca su Google.

Una pecca, a mio parere, è la mancanza degli add-ons, i quali permettono di aggiungere molti funzione utili al browser, come nel caso di Firefox.
Per quanto riguarda la velocità invece, questo browser, è assolutamente incredibile. Accendendo alla mia casella di posta gMail mi sembra di utilizzare un client installato sul mio PC!

Direi che per adesso posso anche terminare qui la recensione di Google Chrome, il nuovo browser di Google.

In questo articolo ho trattato veramente poco di tutte le incredibili funzioni di questo magnifico browser, ma vi voglio lasciare a voi il resto delle scoperte.

Lascia un commento

10 commenti

  • ovviamente il fatto che sia una beta credo che basti a chiarire la questione….
    *non* installatelo se non volete perdere il gia poco anonimato che si ha in rete

    p.s.
    ricordatevi di scegliere di togliere il googleupdate [se non non si disintalla e resta sempre attivo]
    p.p.s.
    verissimo che effettua le ricerche nella bar integrata ma QUALSIASI cosa si scrivi ovviamente viene inviata alla mountain view…anche gli errori e le cancellature col bs [insomma anche se non pigiate “invio”]…poi alcuni antispyware lo riconoscono come adware[la libreria chrome.dl]

    si vedra la pre-release

  • Non ha nulla di nuovo. Ma l’hai provato?
    Le finestre in antepirma opera le usa da una Vita.
    Linux gOS offre già un sistema interamente dedicato a Google.
    IE7 ha sempre avuto i serzi microsoft a portata di click. Insomma non è nulla di speciale.

    E firefox è più sicuro, più bello e più personalizzabile.

  • si, io l ho installato ieri appena è stato disponibile..
    bello, semplice, veloce.
    i problemi principali sono:
    -mancanza del tasto “home”, x me comodissimo
    -non facile intuizione di come entrare in modalità “incognito”
    -mancanza degli add-on come hai fatto notare
    -e, funzionalità meravigliosa della volpe di fuoco, la possibilità di effettuare una ricerca nella pagina semplicemente battendo a tastiera la parola cercata, senza aprire la modalità “trova”
    però bello, davvero.

Prima di continuare, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!

FERMO! Prima di uscire, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!