Articoli speciali Hacking Sicurezza Informatica

Violare un Internet Cafè in 20 secondi

Gli Internet Cafè, detti anche Internet Point, sono dei luoghi nei quali vi è la possibilità di navigare su Internet pagando una cifra abbastanza bassa. Ormai sono sparsi in tutte le città e tornano utilissimi quando salta la linea casalinga e non abbiamo una penna UMTS per poterci collegare.

Sicuramente la sicurezza (informatica) di questi posti non è proprio il massimo, ma oggi non sono qui per spiegarvi come essere sicuri che nessun vi spii mentre state utilizzando una postazione pubblica, bensì vi voglio illustrare come quasi tutti i sistemi utilizzati in questi luoghi siano davvero fragili da eludere.

Solitamente per poter accedere ad Internet attraverso una postazione pubblica bisogna pagare anticipatamente il tempo totale di quanto vogliamo navigare. 1 ora 3€, 2 ore 5€ e così via.
Fatto ciò la nostra postazione verrà abilitata e dopo che il periodo è trascorso non potremo più navigare.

Il nostro obbiettivo è dunque quello di eliminare questo limite di tempo che ci viene imposto.
Ma come fare tutto ciò? Bene adesso vi illustrerò una tecnica, che può variare in base al sistema che viene utilizzato nell’Internet Cafè interessato.
Prima di iniziare vorrei ricordarvi che in molti sistemi il Task Manager e sistemi analoghi dell’O.S. sono disabilitati, vedremo quindi anche come riabilitare questi senza dover essere necessariamente amministratori di sistema.

La tecnica di base che vi illustro consiste nell’aprire una shell sul sistema e di abilitare il Task Manager.
Per fare ciò dobbiamo seguire i seguenti passaggi:

  • Realizziamo un file .bat con all’interno il comando “cmd” (senza virgolette).
  • Avviamo il file appena realizzato

In questo modo abbiamo aperto una shell sul sistema interessato. Da qui possiamo lanciare qualsiasi comando. Il nostro scopo è quello di riabilitare il Task Manager, quindi proseguiamo:

  • Digitiamo regedit nella shell appena aperta.
  • A questo punto rechiamoci in:

    HKEY_CURRENT_USER > Appevents > software > classes > microsoft > windows >current version > internet settings > policies > system

  • Qui dovrebbe esserci la chiave Disable TaskManager. Apritela e cambiate in valore in 0
  • Adesso potete aprire il Task Manager con la combinazione CTRL + ALT + CANC
  • Tra i processi attivi ricercate un timer e terminatelo

A questo punto dovreste avere a disposizione tutto il tempo che vorrete, avendo pagato semplicemente la tariffa da voi richiesta.

Ovviamente non tutti i sistemi di utilizzo di un Internet Cafè sono analoghi a quello sopra descritto, ma partendo da questa base dovreste essere in grado di violare più o meno difficilmente qualsiasi Internet Point.
Voglio sottolineare che mettere in atto tali tecniche è un reato, poichè usufruite di un servizio più del tempo di cui lo avete pagato.

Lascia un commento

14 commenti

  • oppure vi fate un abbonamento a internet, e non rompete le palle a nessuno, oppure ancora, andate a giocare con le biglie. dopotutto internet non è la vita no? i costi saranno anche alti, ma chi mette a disposizione la connessione ha degli oneri da rispettare senza considerare il proprio tempo, buttato lì a guardare ‘sti fessacchiotti accaniti della vita virtuale. provare a stare alle regole no? è colpa di gente come voi se il lavoro va a puttane e l’italia insieme al lavoro. gentaglia!

  • […] tali tecniche è un reato, poichè usufruite di un servizio più del tempo di cui lo avete pagato. (more) Share and […]

Prima di continuare, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!

FERMO! Prima di uscire, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!