Sicurezza Informatica

Poste.it Hackerate

Ieri sera, verso le ore 20.00, il sito delle Poste Italiane (poste.it) è stato violato, modificando la homepage del portale. Il messaggio di avvertimento portava la firma di Mr.Hipo e StutM. Prontamente gli amministratori del sito hanno rimediato al problema, rassicurando gli utenti che i loro dati sono al sicuro (dobbiamo crederci?).
Rimane comunque il fatto che è inutile che gli enti pubblici parlino tanto dei loro “altissimi” livelli di sicurezza per la protezione dei dati se poi pubblicamente vengono derisi davanti a tutti, come hanno tenuto anche a sottolineare gli stessi autori del deface all’interno del messaggio che hanno “rilasciato” nella home pubblicata.

postetpiccolo

Il messaggio che hanno deciso di mandare Mr.Hip e StutM. è il seguente:

Le Poste Italiane sono state oscurate?!
Perché questo atto di forza?
Per dimostrare e milioni di italiani che i loro dati sensibili non sono al sicuro!
Sembra pazzesco eppure tutta la sicurezza garantita nei servizi online di ecomerce è solamente apparente.
Per vostra fortuna noi siamo persone non malintenzionate, perciò i vostri dati ed i vostri accounts non sono stati toccati;
Ma cosa succederebbe se un giorno arrivasse qualcuno con intenzioni ben peggiori delle nostre?
Con questo gesto quindi, invitiamo i responsabili ad occuparsi della grave mancanza di sicurezza nei servizi on-line delle Poste s.p-a.

Mr.Hipo and StutM

Fonte immagine | OkNotizie

Lascia un commento

8 commenti

  • Italia.gov.it, Ufficio Italiano Brevetti, Università di Siena ed altri enti violati da una Crew Italiana - Luca Mercatanti ha detto:

    […] compromettono le informazioni sensibili di migliaia di utenti ignari (chi di voi si ricorda l’intrusione nel sito delle Poste.it nel […]

  • comunque sul sito di poste.it ora compare un messaggio (non degli hacker) dove dice che hanno contattato la polizia e stanno sulle loro tracce… se li arrestano sono dei veri infami, dovrebbero (come ho letto da qualche parte) andare li per stringergli la mano e ringraziarli… altro che arresto…..

  • inanzitutto luca volevo ringraziarti per il tuo fantastico sito! E’ davvero eccezzionale e molto interessante! lo visito ogni giorno per eventuali news..

    visto che siamo in tema ho notato che stamane anche il tuo sito aveva un messaggio ambiguo in home..credo fosse anche questo un “deface”..ha a che fare con quello delle poste???

    Spero risolvi e continua cosi sei un grande!!

  • Sicuramente una dimostrazione eclatante. Ma ritengo che modificare l’home page di un sito pubblico sia una cosa, accedere ai server interni (protetti da firewall e vari altri sistemi) sia ben altra cosa. Indubbiamente la sicurezza dovrebbe essere al primo posto.

  • Tolgo subito il mio account e ogni cosa collegata al mio conto 😯 dopo questo abbiamo dimostrato che la posta non è davvero affidabile

Prima di continuare, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!

FERMO! Prima di uscire, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!