Varie

6 motivi per non aiutare i propri amici in ambito informatico

Oggi voglio proporvi una lista di 6 punti per i quali NON bisognerebbe aiutare i propri amici o colleghi alla gestione o riparazione dei loro computer, estratta da MenteDigitale Security. Trattasi un testo ironico, anche se senza dubbio con un fondo di verità, ma dopo tutto… Chi non ha mai aiutato qualcuno in difficoltà?

  • Il giorno sul pianeta Terra è di 24 ore
    Veniamo chiamati di notte, di giorno, durante il lavoro, quando siamo in bagno, al mare, in montagna… Ogni momento è buono per “aspetta che chiedo a X, lui di sicuro lo sa”.
  • Sei responsabile di qualunque cosa tu tocchi, per tutti i secoli dei secoli
    Sistemare un qualunque minuscolo componente ti rende responsabile di qualunque evento, fortuito o no, possa capitare al computer su cui hai messo mano. Si fonde l’hard-disk di un pc sistemato anni fa? Arriva la telefonata: “oh, il computer non va, non è che hai toccato qualcosa quando hai sistemato il pezzo XYZ?”.
  • Ci si aspetta che tu conosca ogni applicazione mai creata dal genere umano
    Saper usare un computer ti rende (agli occhi del tuo”cliente”) capace di qualsiasi cosa. Non importa che l’applicazione sia stata sviluppata ad hoc per il tuo amico da un team di drogati indiani. Tu devi per forza saperla usare. Alla perfezione. Pena sguardi alla “povero pirla, è così facile, DEVI per forza conoscerla”.
  • Non c’è limite alle richieste
    Dalla pulizia del mouse al montaggio di centrali nucleari casalinghe… Beh, non c’è limite alle richieste. A casa mia ogni cosa che monti un chip (lavastoviglie, phon, videoregistratore) è di mia competenza.
  • I tuoi servigi e le tue competenze saranno sottovalutate
    Lavori gratis, le tue competenze sono di basso profilo, tu sei di basso profilo. Chi invece prende 100 euro all’ora e fa le stesse cose che magari fai tu per i tuoi amici senza chiedere un euro viene visto come un semi-dio dagli stessi amici che poi aiuti nel tuo (poco) tempo libero.
  • Ci sono sempre costi nascosti
    Non prendi soldi, ma di sicuro ne spendi. Senza scomodare la classica “il tempo è denaro” ci sono sempre dei costi nell’assistenza gratuita: telefonate, benzina per gli spostamenti…

Lascia un commento

18 commenti

  • Devo integrare l’elenco delle cose da non fare:
    1) consigliare l’acquisto di un modello di pc anziché un altro
    2) consigliare di acquistare ad un negozio/un sito internet/ecc
    Qualunque cosa succederà si ritorcerà sempre contro di voi

  • Ti ringrazio per il pingback, per correttezza informo che la fonte originale del testo e’ spippolazione.net.
    Buona continuazione
    WebDataBank

  • straquoto, sono stuffo di sistemare i pc, tanto perche poi non ti dicno nemmeno se vuoi un caffe.

    E da tempo che chiedo solo un pagamento dietro un servizio.

  • ….e soprattutto mai regalare un PC perfettamente funzionante…perchè al minimo problema…ecco perchè me lo hai regalato…e adesso me lo sistemi altrimenti che regalo è… e cosi…poi impari…forse…

Prima di continuare, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!

FERMO! Prima di uscire, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!