Hacking Sicurezza Informatica

LulzSecITA attacca il CNAIPIC, ecco dove sono i documenti riservati

LulzSecITA, facente parte del gruppo Anonymous, ha attaccato nei giorni passati il CNAIPIC (Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche), una particolare unità della Polizia Postale che ha lo scopo di prevenire gli attacchi informatici all’interno delle strutture più importanti in Italia. I dati trafugati dai computer del CNAIPIC sono circa 8Gb di dati, una gran bella quantità se si pensa che sono quasi tutti documenti di tipo PDF.

Dopo poco aver comunicato la notizia all’interno del proprio Twitter, LulzSec, ha rilasciato un paio di screenshot, qui sotto ne riporto uno, che mostrano parte dei dati trafugati, e due file che permettono il download di circa 80Mb di documenti trafugati.

All’interno del comunicato rilasciato da parte di LulzSec si legge che “Questa organizzazione corrotta ha ottenuto e raccolto le prove” dalle proprietà sequestrate a innumerevoli sospetti operanti nel settore dell’informatica e le ha usate nell’arco di molti anni per compiere operazioni illegali con la cooperazione di agenzie di intelligence straniere e varie oligarchie per saziare la loro brama di potere e soldi, anizchè usare i dati ottenuti per facilitare le inchieste/indagini in corso.”
Al momento non si hanno maggiori dettagli sui dati trafugati (sottolineo “per ora” poichè sembrerebbe che tra qualche giorno verranno pubblicati altri file sensibili sottratti).

Nel caso qualcuno di voi voglia effettuare il download di questi archivi può farlo dai seguenti link:

Lascia un commento

5 commenti

Prima di continuare, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!

FERMO! Prima di uscire, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!