Hacking

Vecchia documentazione in Italiano sul Phreaking

Quando molti anni fa iniziai a smanettare con il computer la cosa che più mi affascinava era il Phreaking, ovvero l’Hacking delle reti telefoniche e di tutto ciò che ne ruota intorno.
Ricordo ancora le intere giornate che passavo a leggere della documentazione più o meno veritiera in merito, il tutto con l’eccitazione che film come “War Games” potevano darmi nel frattempo. Se qualcuno di voi ha avuto  un’infanzia simile sicuramente si ricorderà di “Spaghetti Hacker”, “Enciclopedia dell’hacking Lord Shiva” e tanti piccoli testi che oggi non posso far altro che far sorridere e basta.

Senza starci a dilungare troppo, quello che oggi voglio proporvi è propria una serie di testi in lingua italiana relativa al Phreaking che giravano in Rete dalla fine degli anni ’90 ai primi anni del 2000 in cui sono incappato casualmente in questi giorni.
All’interno di questo di questo CookBook troverete una serie di tecniche scoperte e divulgate spesso da ragazzini che passavano le giornate attaccati ad una cabina telefonica (vi ricordate i Rotor? Le famose cabine pubbliche di colore arancione?) cercando di scoprire come telefonare gratis, oppure come sfruttare gli scanner radio per intercettare le telefonate del vecchio sistema ETACS.
Alcuni degli argomenti che potrete trovare all’interno di questa documentazione sono: 

  • Le cabine Telecom
  • Il grande sogno della ricarica delle schede telefoniche
  • Le centrali Telecom
  • Internet gratuito
  • Cellulari e clonazioni ETACS
  • Codici segreti di cellulari GSM
  • Leggende metropolitane del Phreaking
[freebiesub download=”http://www.luca-mercatanti.com/wp-content/uploads/2013/01/Phreaking.pdf”]

Le tecniche che leggerete non sono più attuabili nella pratica, ma sono certo che per i più smanettoni sarà una lettura più che interessante. Buon divertimento! 🙂

Lascia un commento

6 commenti

  • salve a tutti. Una decina d’anni fa c’era una grande varietà di questo materiale. Esiste ancora qualche ezine? In italiano? E in inglese? Ricordo con molta nostalgia quel periodo!
    PS: di nuovo complimenti Luca per il sito!

  • Luca, scusami se mi permetto di puntualizzare ma si chiamavano Spaghetti Phreakers! e non Hackers, citerei anche ondaquadra!
    ricordo ancora le lunghe discussioni fatte su irc! bei tempi!
    I rotors, gli startac scanner, ormai il phreaking non ha senso di esistere.. si è evoluto.
    Grazie per aver riportato nella mia mente questi ricordi..
    Saluti

  • Dimostri veramente un grande senso della libertà a imporre alla gente di abbonarsi alla tua newsletter per poter scaricare un file che per altro è di dominio pubblico e non è un tuo lavoro.
    Alla faccia del’ hacker.
    Per i quali fossero interessati questo testo si può reperire cercando “The definitive guide to Italian Phreaking”

Prima di continuare, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!

FERMO! Prima di uscire, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!