Hacking

Recensione di “Check”, il dispositivo Hi-Tech per allenarsi

Qualche mese fa la società “FAM Sports” ha deciso di spedirmi il loro innovativo dispositivo “Check“, il quale ha lo scopo, vedremo tra poco come, di analizzare la stanchezza e la prontezza dei propri muscoli prima dell’allenamento sportivo. Check è composto da due parti: il dispositivo vero e proprio ed una serie di elettrodi da applicare al polso per l’invio di impulsi elettrici necessari all’analisi.

Il dispositivo si alimenta con una pila di tipo AAA e si collega al proprio smartphone (sia esso Android che iOs) tramite l’apposita App. I primi 7 giorni di utilizzo servono a “Check” per potersi calibrare. Il funzionamento è semplice ed alquanto particolare: dopo essersi appiccicati, nel vero senso della parola, l’elettrodo al polso ed il rilevatore di ossigeno nel sangue (una sorta di pinzetta da applicare al pollice), si avvia l’analisi tramite l’applicazione. Nell’arco di qualche secondo vengono inviati una serie di impulsi elettrici che, con mia sorpresa durante il primo utilizzo, fanno muovere involontariamente la mano, facendo apparire sullo schermo del proprio telefono il risultato dell’analisi.

check-my-level

Una volta terminato il test il risultato viene espresso su un massimo di 150 punti. In base alla risposta dei propri muscoli il dispositivo ci indicherà se conviene allenarsi durante la giornata e con quale intensità. Un punteggio di 150 starà ad indicare che è possibile incrementare l’intensità dell’allenamento rispetto alla propria media. Dettagli tecnici sono comunque disponibili all’interno del sito ufficiale del prodotto.

risultati-check

Parere personale

Ho personalmente provato il dispositivo per oltre 2 settimane. E’ un prodotto molto particolare e sembrerebbe anche utile. Dico “sembrerebbe” poichè, probabilmente a causa di una mia errata calibrazione, non sono mai riuscito ad avere dei valori molto alti, ma bensì sempre la dicitura “Slow Down” (da interpretare come: “non allenarti, non è giornata”), nonostante abbia provato in queste due settimane diversi tipi di allenamento in palestra.

elettrodi-check

Il dispositivo è indicato sopratutto ai professionisti sportivi, anche dato l’elevato costo (249 €) e la necessità di acquistare continuamente nuovi elettrodi (il quale può essere utilizzato esclusivamente per una singola analisi e dopodichè deve essere gettato a causa della perdita di sostanza gelatinosa da cui è formata la parte posteriore)

Lascia un commento

FERMO! Prima di uscire, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!

Prima di continuare, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!