Hacking Sicurezza Informatica

Le multe adesso installano trojan nei computer

Le difese per i computer diventano tutti i giorni sempre più complicate da scavalcare, ma più avanti delle difese stesse ci sono i pirati informatici (non sono gli Hacker, non confondete i termini), i quali riescono ad escogitare metodi sempre più complessi per raccogliere un numero sempre maggiore di vittime.

L’ultima trovata per infettare i computer altrui è stata quella di utilizzare le multe del nel “mondo reale”, quello fisico, ingannando i malcapitati ad eseguire un download poco raccomandabile.

L’attacco avveniva in questo modo:

Alcuni pirati informatici lasciavano alcune multe fasulle sopra le macchine di alcuni parcheggi.
All’interno di queste fantomatiche contravvenzioni vi erano le istruzioni su come poter visualizzare alcune foto della propria macchina e su come saldare il debito.
Secondo queste istruzioni, il malcapitato, doveva recarsi all’interno di un sito Web, nel quale successivamente si richiedeva il download di un file, che in realtà era un trojan. A questo punto la vittima cadeva completamente nelle mani dei pirati informatici, poichè, dopo un semplice download, si infettava.

Sperando che questa tecnica non si diffonda anche in Italia, vi ricordo di non scaricare mai nessun file di cui non siete certi.
Non bastano un semplice antivirus e firewall per proteggere il vostro computer, ma dovete come prima cosa utilizzare la vostra intelligenza.

Lascia un commento

2 commenti

  • “Non bastano un semplice antivirus e firewall per proteggere il vostro computer, ma dovete come prima cosa utilizzare la vostra intelligenza.”

    Concordo pienamente 😉
    pensa che io non ho nemmeno l’antivirus sul pc.. mi rallenta troppo, quindi preferisco avere io questo compito di vedere se il file in questione é danno o meno ^^

Prima di continuare, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!

FERMO! Prima di uscire, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!