Articoli speciali Hacking

Intercettare le forze dell’ordine (Polizia, Carabinieri, Vigili del fuoco)

Attenzione: data l’elevata percentuale di Analfabetismo Funzionale in Italia (47% in Italia, secondo lo “Human Development Report 2009”), mi preme sottolineare che nell’articolo qui di seguito viene esclusivamente descritto il funzionamento di un apparato radioscanner, il quale potrebbe potenzialmente essere utilizzato per l’ascolto di frequenze radio in uso da parte delle Forze Dell’Ordine o altri enti. In nessun modo viene spiegato come ascoltare frequenze riservate. Sfortunatamente molti lettori si fermano al titolo sensazionalistico utilizzato in questo articolo, senza leggerne il contenuto.

Intercettare le forze dell’ordine, come per esempio Polizia, Carabinieri, Vigili del fuoco, Guardia di finanza, Ambulanze in movimento e quant’altro, per molti si tratta di uno scenario vivibile solamente all’interno di un film di azione. In realtà non è così, dato che intercettare queste frequenze è possibile ed alla portata di tutti, basta avere gli strumenti adatti e un pò di tempo libero a disposizione, andiamo a scoprire come!

Prima di tutto quello di cui avete bisogno è di un radioscanner, ovvero un apparecchio che permette di scansionare diverse bande di frequenze radio. Questi dispositivi generalmente partono da una cifra di 150€ a salire in base al modello ed alle funzionalità che si desiderano avere. Personalmente io possiedo un Icom IC-R5 che ho acquistato nuovo direttamente in negozio alla cifra di 180€.

A questo punto, una volta acquistato il radioscanner, bisognerà andare alla ricerca delle frequenze che si desiderano ascoltare. Molti radioscanner di medio livello possiedono già memorizzati al loro interno dei “banchi” (ovvero delle frequenze salvate in memoria) sulle quali potrete iniziare la vostra ricerca. Ogni ente o forza dell’ordine trasmette all’interno di una determinata banda. Giusto per citare un esempio le frequenze della Polizia Comunale si trovano nell’area dei 460Mhz fino ai 480Mhz (a grandi linee, per i valori precisi effettuate una ricerca su Google), mentre i Vigili del Fuoco nell’area dei 70Mhz (il video qui sopra pubblicato vi darà un’idea molto più chiara di quello che sto dicendo). Una volta che è stata identificata la banda dell’ente che desideriamo ascoltare bisogna procedere alla scansione di tutte le frequenze che si trovano all’interno di quell’area.
In parole più semplici se desideriamo intercettare la Polizia Comunale dobbiamo avviare una scansione a partire da 460Mhz fino ai 480Mhz. Non appena il radioscanner sentirà una voce (o un rumore) automaticamente si bloccherà, facendovi ascoltare la frequenza trovata. Come ultimo passo quindi non vi resterà fare altro che identificare l’ente intercettato e scrivervi (o salvarvi all’interno della memoria) la frequenza ad esso collegata.

Cosa può essere intercettato con un radio scanner? Bè, sicuramente tutto ciò che “viaggia” nell’etere tramite onde radio. Il limite dipende semplicemente dalla portata di frequenze. Un modello come quello  che possiedo (Icom IC-R5) Può scansionare dai 0.15Mhz fino a 1.310Ghz.
Potrete quindi ascoltare in linea di massima:

  • Frequenze radioamatoriali
  • Forze dell’ordine varie
  • Servizi metereologici
  • Radio FM private (quelle che si ascoltano con la radio per interderci)
  • Alcune tipologie di satelliti
  • Frequenze televisive

Cosa non potete fare con un radio scanner:

  • Intercettare le comunicazioni GSM, UMTS ed affini (i cellulari in poche parole)
  • Intercettare le frequenze criptate

Per qualsiasi altra spiegazione vi consiglio vivamente di guardare il video sopra pubblicato, all’interno del quale ho cercato di riassumere il tutto in maniera semplice e chiara. Per qualsiasi dubbio vi ricordo che i commenti sono disponibili appositamente per questo 🙂

Lascia un commento

153 commenti

  • Ciao Luca. pienamente d´accordo con te, ma…
    ricordandoti che non siamo in america, e che qui si và facilmente nei guai SOLO per le cazzate, io rivedrei il titolo e i contenuti del post..
    Come avrai notato, ci sono un sacco di persone cui prudono le mani e aspettano l´occasione di metterti nei casini, quindi non dargli spago.
    Ok ?

    Guest

  • BISOGNEREBBE INTERCETTARE TUTTE LE TELEFONATE DEI MAFIOSI E COMUNICARLE ALLA DIA.
    SE TUTTO IL POPOLO DI INTERNET FACESSE COSI LIBERIAMO L’ITALIA DAI MAFIOSI NEL GIRO DI UN ANNO.

    POPOLO DI INTERNET COMBATTIAMO LA MAFIA COLLABORANDO CON LA DIA E I MAGISTRATI CHE CI LAVORANO CON CORAGGIO E DETERMINAZIONE VIVA L’ITALIA LIBERA DAI MAFIOSI.

  • A me interessa sapere se esiste uno scanner che in vicinaza del segnale della radio della pula emetta un segnale acuatico. Mi interessa così uno potrebbe sapere dove sono le postazioni mobili della polizia in autostrada ed evitare belle multone.

  • 1) Non tutte le comunicazioni sono in crypto.
    2) Lefrequenze basta cercarle su google (non vi va di fare una azza è )
    3) Per decodificare i sistemi criptati occore acquistare un sistema tipo xxxxx, che costa intorno ai 220.000 euro.

    • Quoto, infatti anche io di do un dato certo, non tutte le comunicazioni sono criptate e non solo della polizia locale, io ad esempio sento la polizia stradale, sono certo di quello che ci sto scrivendo, quindi…..

  • be sai le frecuenze della forza dell ordine da cueste parti io lesento denissimo e tutti le scoltano ce chi le trasmette via internetgratis comuncue il sito e su libero cercatele su libero mail guarrda la tv a ccco come trasmetto no cui sul sito

  • Si io posseggo l’IC-R6, sarebbe il predecessore dell’IR-C5…… ascolto un sacco di frequenze ma non ho ancora beccato quelle poliziesche ;D.
    Ascolto radio amatori, CB camionisti, nautica e aeronautica, PMR antennisti operai e qualche LPD, e anche qualche privato che va a caccia (di volatili) ;D
    Cmq secondo me chiunque può ascoltare tutte le frequenze che vuole, l’importante e non registrare e non divulgare il contenuto ;D.
    Tutto ciò che vediamo e fatto da frequenze, specialmente molti rumorini inutili, indisponenti e fastisiosi che sentiamo, non è altro che l’affascinante frequenza proveniente dallo spazio.

Prima di continuare, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!

FERMO! Prima di uscire, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!