Conferenze ed incontri

Intervista a Striscia La Notizia: recensioni false su Amazon e Astroturfing

All’interno della puntata del 10 Ottobre 2020, sono stato intervistato a Striscia La Notizia dall’inviato, nonché carissimo amico, Marco Camisani Calzolari, in merito al fenomeno delle recensioni false su Amazon, il quale prende il nome di Astroturfing.
Essendo vietata la pubblicazione del video al di fuori dei canali ufficiali Mediaset, potete fare click qui per visionare il servizio.

False recensioni su Amazon: perchè?

Per quale motivo qualcuno dovrebbe lasciare false recensioni su Amazon? Prima di tutto, se ancora non lo avete fatto, vi consiglio di guardare il servizio di Camisani Calzolari, il quale illustra in maniera egregia il fenomeno.
I motivi, in ogni caso, possono essere i più svariati, tra cui spiccano sicuramente:

  • Denigrare un prodotto a favore della concorrenza
  • Recensire positivamente un prodotto, al fine di incrementare le vendite
  • Recensire positivamente un prodotto per aumentarne la visibilità nella pagina di ricerca di Amazon
  • Guadagnare mediante le recensioni

Se i primi due punti sono abbastanza autoesplicativi, andiamo ad analizzare invece i successi, che potrebbero risultare più oscuri.
Quando vi parlo di “Recensire positivamente un prodotto per aumentarne la visibilità nella pagina di ricerca di Amazon”, mi riferisco alla possibilità di pilotare i risultati di ricerca Amazon per determinate parole chiave. Per chi non lo sapesse, infatti, Amazon deve in qualche modo stabilire quale, tra i tanti prodotti similari, debba apparire in prima posizione durante una specifica ricerca da parte dell’utente e per fare ciò, vengono tenuti in considerazione una serie di fattori (e non sempre è il prezzo minore quello a risultare in prima posizione!), tra cui il numero delle vendite in un dato arco temporale, il numero delle recensioni, la qualità delle recensioni e così via.
Capiamo bene come, le recensioni abbiano quindi un impatto fondamentale per le vendite in questo caso, in quanto, un maggior numero di recensioni, se positive, porterà un determinato prodotto a scalare i risultati di ricerca rispetto alla concorrenza.

Tutto questo, ci porta direttamente al quarto punto, ovvero, alla possibilità di guadagnare online mediante le recensioni Amazon. Dato che sarebbe impossibile, e poco furbo, per un’azienda, auto-comprarsi i prodotti e pubblicare recensioni positive (questo renderebbe necessario una numero infinito di account ed una serie di accorgimenti non semplicissimi per non essere scoperti da Amazon), ciò che viene fatto è quello di “arruolare” veri utenti ai quali viene rimborsato il prodotto una volta che è stato acquistato e dopo che una recensione positiva è stata pubblicata. In aggiunta al rimborso del costo del prodotto, generalmente viene aggiunto un piccolo bonus economico per il lavoro svolto.

Al fine di agevolare questa tecnica, esistono decine (se non centinaia) di siti Web che automatizzano tutto questo processo. Da un lato, le aziende mettono a disposizione i prodotti gratuiti e, dall’altra parte, gli utenti iscritti a questi siti Web hanno la possibilità di portarsi a casa i più svariati prodotti ed un piccolo extra per il loro servizio svolto.

Lascia un commento

1 commento

  • vanno eliminate le recensioni da amazon in quanto il sistema è corrotto. Fate una petizione, ne gioveranno venditori onesti e compratori

Prima di continuare, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!

FERMO! Prima di uscire, guarda qui!

Hai trovato quello che stavi cercando?
Rimaniamo in contatto, potresti imparare molte cose!

Grazie!

Sono sicuro che insieme potremmo fare molte cose!